Produciamo il lievito Zeus
nel rispetto dell’ambiente

Da molto tempo abbiamo preso un impegno: quello di preservare l’ambiente e sostenere gli habitat naturali. Per questo abbiamo abbracciato tecnologie all’avanguardia, per sviluppare nuovi metodi di gestione dell’acqua, dell’energia e dei rifiuti, derivanti dalla produzione del lievito.

L’energia, utilizzata per guidare la fermentazione,
viene gestita con cura.

Le industrie di lievito sono uno i maggiori consumatori di melasso.

Il melasso è un sottoprodotto dell’industria dello zucchero
che un tempo andava sprecata: ora è la materia prima
preferita del nostro settore (proviene dalla lavorazione dello
zucchero di barbabietola e di canna).
Questo prodotto contiene un’alta percentuale di sostanze
zuccherine che vengono utilizzate dal lievito per riprodursi. Il
resto è costituito da sostanze naturali che non sono utilizzate
dal lievito, ma vengono separate e concentrate per costituire
il concentrato proteico, la borlanda fluida, che viene
utilizzata come fertilizzante o mangime.

LO SAPEVI?

I mezzi di coltura (chiamati anche terreni) della fermentazione possono essere trasformati in fertilizzante naturale, utilizzato in agricoltura

COS’È L’ECONOMIA CIRCOLARE

L’economia circolare nasce e risponde ad un desiderio che sta diventando sempre più comune di crescita sostenibile: si tratta di un’economia pensata per potersi rigenerare da sola, garantendo così anche la sua ecosostenibilità.

In Zeus crediamo che non si possa continuare a sprecare le risorse del nostro pianeta.

In natura, non esiste il concetto di rifiuto. Tutto è sostentamento per qualcuno: una foglia che cade diventa alimento per la foresta.
Non vogliamo solo limitare i danni, ci interessa fare del bene, restituendo al suolo preziosi nutrienti: così ci sentiamo parte di qualcosa di più grande. Per questo motivo, ci impegniamo attivamente e in maniera costante per promuovere miglioramenti nella sostenibilità.

La qualità, sempre al primo posto

SCOPRI LE NOSTRE
CERTIFICAZIONI

Il controllo della qualità del lievito Zeus, insieme alla costanza del prodotto, sono per noi fondamentali.
La qualità del lievito viene espressa in questi 5 termini.

1.

FORZA FERMENTATIVA:

un buon lievito deve produrre anidride carbonica in adeguata quantità, nei tempi richiesti per ogni tipo di impasto.

2.

CONSERVABILITÀ:

un buon lievito si deve conservare perfettamente fino alla scadenza, se mantenuto alla temperatura di 0-10°C.

3.

AFFIDABILITÀ:

un buon lievito deve mantenere le sue caratteristiche inalterate nel tempo.

4.

CARATTERISTICHE FISICHE:

un buon lievito deve essere bianco e friabile.

5.

PUREZZA MICROBIOLOGICA:

un buon lievito deve essere prodotto da colture pure in condizioni di igiene e pulizia rigorosamente controllate, per evitare la contaminazione da parte di organismi estranei.

Affianchiamo, al lavoro dei nostri esperti, la collaborazione con il FoodMicroTeam S.r.l (FMT), uno Spin off Accademico dell’Università degli Studi di Firenze, nato per fornire un’assistenza tecnico-scientifica alle aziende agroalimentari, sopratutto a quelle che producono bevande e alimenti fermentati.

© 2020 Zeusiba

Privacy Policy - Cookies policy - Powered by Direzione Web